Villaelisa soverato - Villa Elisa Soverato

Villa Elisa Soverato
Ambulatorio di Senologia

Nell’ambulatorio di senologia di Villa Elisa Soverato, affidato al dr. Giovanni Carbognin è possibile effettuare:

  • Mammografia digitale:

    In campo mammografico solo recentemente sono divenute disponibili le prime apparecchiature per lo studio radiologico digitale della mammella, la loro realizzazione ha richiesto oltre dieci anni di ricerche (prevalentemente negli stati uniti). La mammografia digitale è un esame radiologico che utilizza bassissime dosi di radiazioni.
  • Ecografia:

    L’ecografia mammaria è un’indagine che fa sempre parte integrante di un iter di diagnostica senologica. L’indagine deve essere sempre preceduta da una accurata anamnesi e dalla visione di eventuali precedenti (mammografia e ecotomografia). In molti casi questa metodica è complementare alla mammografia. Infatti l’ecografia ha una sensibilità inferiore ed una specificità maggiore della mammografia; questo significa che consente una buona tipizzazione di una lesione ma, soprattutto, se la lesione è di piccole dimensioni, non sempre riesce a rilevarla. Al contrario la mammografia è in grado di evidenziare un maggior numero di lesioni, ma non sempre è in grado di caratterizzarle. È opportuno, inoltre, eseguire l’ecografia in tutte le pazienti, anche asintomatiche, come completamento diagnostico di una mammografia in cui sia stata evidenziata una lesione o comunque un’alterazione della struttura ghiandolare. L’indagine ecotomografica rappresenta una metodica di prima scelta anche per la rivalutazione delle dimensioni di un tumore dopo chemioterapia neoadiuvante e per confermare la diagnosi e valutare l’evoluzione di una flogosi o di un’alterazione postraumatica. L’ecografia rappresenta, inoltre, una guida per il prelievo bioptico e per il posizionamento di reperi per la localizzazione preparatoria di lesioni non palpabili.
  • Elastosonografia:

    L’elastonografia è una nuova metodica che affianca la mammografia e l’ecografia nello studio dei noduli basata sull’utilizzo degli ultrasuoni, in grado di valutare l’elasticità e la consistenza (rigidità) dei noduli della mammella. Il presupposto di base è la rigidità e la consistenza delle formazioni tumorali e la maggiore elasticità delle lesioni benigne.
  • Microbiopsia:

    Trattasi di un sistema mini-invasivo che consente, a paziente vigile, di eseguire, mediante l’inserzione di ago dedicato, prelievi di tessuto mammario da sottoporre ad esame istologico. La procedura, che ha lo scopo esclusivamente diagnostico, è espletata ambulatorialmente e non lascia cicatrici. Nel nostro centro la mammografia viene effettuata contestualmente all’ecografia, all’elastonografia e ad una visita senologica per garantire un miglior risultato coadiuvando le immagini radiografiche ed ecografiche con dati clinici diagnostici.